Sito in aggiornamento ci scusiamo per eventuali disagi.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Molatura del vetro

Eliminazione del tagliente dei bordi di una lastra, ottenuta con nastri o mole di pietra, di carborundum o diamante di grana piuttosto grossolana (filo greggio); successivamente si procede alla eliminazione di ogni minuta asperità dei bordi e ad una lucidatura degli stessi con mole diamantate a grana finissima o con pomice in polvere (filo lucido). Si possono ottenere differenti finiture e bordi:

  • filo greggio tondo o piatto
  • filo lucido tondo o piatto
  • filo a gradi, ideale per l'incollaggio del vetro su vetro
  • becco di civetta, o differenti finiture a seconda delle mole utilizzate.

 

 

Bisellatura del vetro

Masi Glass srl propone da oltre 60 anni numerose lavorazioni del vetro destinate a più industrie e applicazioni, dall'arredamento all'auto. La competenza e l'esperienza consolidate negli anni consentono all'azienda di proporre anche lavorazioni di altissimo pregio come la bisellatura o di ampio utilizzo come la curvatura del vetro.

La bisellatura su vetro è eseguita sul perimetro di vetri, specchi e cristalli ed è una tecnica di lavorazione finalizzata a smussarne gli spigoli. Nello specifico, consiste in una particolare tipologia di molatura dove la lavorazione dei bordi di una lastra viene eseguita con un angolo qualunque inferiore ai 90° rispetto alla superficie della lastra, interessando, quindi, oltre che il bordo, la superficie stessa. Si tratta di una lavorazione molto delicata e appariscente, ancora oggi usata per elementi e specchi di grande pregio.

La curvatura del vetro consiste in un processo termico in cui il materiale viene riscaldato fino alla temperatura di rammollimento, quindi modellato su appositi stampi e lasciato raffreddare lentamente. Il vetro curvo trova applicazione in molti settori, tra cui l'abbigliamento, l'illuminazione e gli elettrodomestici.