Italian English French German Portuguese Russian Spanish
STAMPA DIGITALE DIRETTAMENTE SU VETRO Solo Masi Glass garantisce un ampissima scelta di modelli già pronti per la stampa digitale su vetro, e come se tutto ciò non bastasse, offriamo la possibilità di creare grafiche personalizzate, partendo da semplici idee del cliente, o da bozzette create... More detail
Il Vetro per l'ottimizzazione della domotica Si chiama Gorilla Glass è un vetro speciale... More detail
MASI GLASS REGALA UN MAC BOOK PRO ed OFFRE LAVORO. Grande iniziativa della vetreria Masi ormai... More detail
Abbiamo avuto modo di notare una fantastica opera del Designer Milanese Daniele Ragazzo, ed... More detail
VIENI PRESSO LA NOTRA SEDE E PRESENTA IL CODICE PROMOZIONALE NEL MOMENTO DELL'ORDINE: VIA LUCIO... More detail

CLICCA ORA MI PIACE

Martedì, 03 Maggio 2016 10:56

Porte Scorrevoli in vetro con stampa digitale

Written by

STAMPA DIGITALE DIRETTAMENTE SU VETRO

Solo Masi Glass garantisce un ampissima scelta di modelli già pronti per la stampa digitale su vetro, e come se tutto ciò non bastasse, offriamo la possibilità di creare grafiche personalizzate, partendo da semplici idee del cliente, o da bozzette create anche su carta.

Inoltre il nostro staff vi realizzerà un anteprima in 3d, del kit e del formato scelto.

Siamo in grado di realizzare porte scorrevoli esterno ed interno muro, porte a battente con possibilità di apertura da entrambi i lati, oppure pareti divisorie fisse o mobili per appartamenti ed uffici.

Avete già una porta in legno? Volete realizzare soltanto l'inserto in vetro? Nessun problema realizziamo anche quello.

Qual'è la novità? 

Precedentemente le decorazioni stampate per vetro venivano effettuate esclusivamente tramite l'inserimento di pellicole prestampate stratificate all'interno di due lastre di vetro. 

Ora invece siamo in grado di produrre un vetro dove la stampa viene impressa direttamente sulla lastra di vetro, e questo permette dunque anche l'utilizzo di un vetro monolitico, e quindi utilizzando una sola lastra di vetro si abbattono notevolmente i costi, garantendo un effetto visivo migliore, là dove il bordo del vetro deve rimanere a vista, per esempio su di una porta.

Perché scegliere la nostra vetreria. 

C'è da premettere che la Masi Glass ha creduto molto in questa tecnica sin dagli albori. I nostri clienti richiedono l'utilizzo di questa tecnica per creare soprattutto porte, che siano scorrevoli o a battente o semplici inserti, ed a giudicare dagli ordini, possiamo ritenerci soddisfatti. Vorremmo però far comprendere al nostro pubblico che la stampa digitale può essere utilizzata per fare tante altre cose, come ad esempio pareti divisorie,vetrine,quadri, addirittura una lastra di vetro decorata può sostituire i vecchi termosifoni, controllate nel nostro sito nella sezione termoarredo.

La nostra è l'unica vetreria ad avere uno staff dedicato all'elaborazione grafica digitale, specializzata nel creare anche rendering in 3d che vi permetta una completa idea del lavoro finito, prima ancora che venga effettivamente posato in opera.

Addirittura fornendoci una vista completa e frontale della vostra parete saremo in grado di adattare l'opera in vetro già nel suo ambiente.

Da non dimenticare...

Le lastre di vetro decorate con stampa digitale creano dei giochi di luce unici e donano all'ambiente un tocco di eleganza e creatività che valorizza l'ambiente stesso.

Visita la sezione stampa digitale su vetro del nostro sito www.masiglass.it troverai un intero catalogo da scaricare e se non trovi nulla che ti soddisfi inviaci la tua immagine e realizzeremo ciò che vuoi tu.

    

    

  

Martedì, 23 Febbraio 2016 09:22

Il futuro è nel vetro.

Written by

Il Vetro per l'ottimizzazione della domotica

Si chiama Gorilla Glass è un vetro speciale prodotto da Corning, una società americana, poco conosciuta, malgrado sia fra le 500 più grandi società elencate da Fortune e fatturi circa 6.63 miliardi di dollari l'anno (Fonte Yahoo Finanza) ed abbia un utile "strepitoso" pari a circa 3 miliardi di dollari (il 40% dei ricavi). Corning ha circa 26000 dipendenti ed ha una capitalizzazione di borsa pari a 33 miliardi di dollari.

Corning per avere tali margini di guadagno, ovviamente non produce vetri normali. Produce prodotti ad alta tecnologia, come il molto citato Gorilla Glass.

 

Cosa è il Gorilla Glass

È un vetro molto sottile, al momento utilizzato maggiormente per schermi touch screen, ma enormemente resistente ad urti e graffi.

Il Gorilla Glass è assolutamente notevole. Rende inutili le pellicole protettive e la polvere e le bolle che si formano sotto di esse.
 
Ma come fa Gorilla Glass ad essere così resistente?
 
Secondo le faq del sito di riferimento, questo vetro utilizza un procedimento costruttivo che crea uno strato di alta tensione di compressione, realizzata tramite uno scambio ionico a livello molecolare. Questa compressione crea una armatura che rende il vetro particolarmente resistente. Tanto da permettere di costruire schermi particolarmente sottili, fino a 0,5 millimetri, solo quattro volte lo spessore di un capello umano.
 
Altra caratteristica molto gradita è che il Gorilla Glass è completamente riciclabile.
 

L'azienda di Corning e la visione del futuro

Superfici tattili, flessibili e trasparenti praticamente ovunque, sugli specchi, sulla cucina, sul frigorifero. La possibilità di interagire con loro e farci interagire tutti i dispositivi in prossimità.
 
 
Sembrerebbe che ciò che abbiamo visto in tanti film di fantascienza ad esempio minority report, grazie a Corning, stia per diventare realtà.
Mercoledì, 23 Settembre 2015 08:09

CONCORSO DESIGNERS

Written by

MASI GLASS REGALA UN MAC BOOK PRO ed OFFRE LAVORO.

Grande iniziativa della vetreria Masi ormai punto di riferimento Romano e Laziale per la fornitura del vetro.

La Masi Glass intende lanciarsi nello sviluppo di arredamento in vetro ed è alla ricerca di un designer che sappia il fatto suo. 

Il concorrente oltre a vincere il premio sopra citato immediato, riceverà la possibilità di far parte del nostro organico.

CONCORSO "DESIGN CONTEST"

Si richiede la realizzazione di bozza o progetto di elemento d'arredo in vetro strutturale.
IN PALIO: MAC BOOK PRO e Possibilità di inserimento nel nostro organico.

MAGGIORI INFO:

Vi stiamo chiedendo di esprimervi al meglio e vi stiamo lasciando carta bianca, vogliamo che ci stupiate, che dimostriate di essere creativi e di essere i migliori. Volete inviare 10 progetti o uno soltanto non ci interessa.. verrete premiati per un solo progetto, 

Terremo conto di tutto, il progetto,la presentazione, la cura nei dettagli, il modo in cui avete affrontato la mancanza direttive ben precise, contiamo di fornire una data di scadenza soltanto dopo aver visionato almeno qualche progetto.

Ma visto che la chiedete in tanti si IPOTIZZA il 25-11-2015 salvo proroghe che verranno annunciate attraverso comunicati sui social, TWITTER, FACEBOOK e  qui sul nostro sito www.masiglass.it

INSERITE subito MI PIACE SUL NOSTRO SITO:

https://www.facebook.com/vetreriamasiglass

o seguiteci su twitter @masiglass

BUONE IDEE A TUTTI

Venerdì, 10 Luglio 2015 11:33

Liaison Table

Written by

Abbiamo avuto modo di notare una fantastica opera del Designer Milanese Daniele Ragazzo, ed abbiamo pensato di pubblicarla sul nostro sito, perché si tratta di un elemento di design veramente molto simpatico e degno di nota.

Ragazzo ha creato un tavolo con un piano in vetro circolare/rettangolare sostenuto da gambe in acciaio inox sottile che assomigliano a degli spilli per cucire.

Le gambe del tavolo di collegamento sono realizzati in acciaio inossidabile lucidato a mano e sono mantenute in posizione su vetro con il metodo dell' indurimento della colla tramite ultravioletto. 

Le palle colorate alla base di ogni sostegno sono realizzati in acciaio verniciato a polvere. Insieme, le gambe sembrano un assortimento di spilli di quelli utilizzati per tenere il tessuto in posizione prima di cucire.

I perni sono leggermente inclinate in direzioni diverse per creare una struttura solida per supportare un riquadro di 15 millimetri di vetro.

 

"L'idea è nata dalla mia scrivania", ha detto Daniele Ragazzo. "giocando con una gomma da cancellare e degli spilli, mi sono reso conto che era stabile e sembrava un piccolo tavolo."

"Era qualcosa che avevo davanti ai miei occhi ogni giorno quando ho vissuto a Torino", ha aggiunto. «Poi mi sono trasferito a Milano, e un giorno che l'immagine è venuto nella mia mente dal nulla."

 

Progettato per l'uso di tutti i giorni, il tavolo è dotato di un grande piano rettangolare o una superficie circolare più piccolo che richiede meno Spilli.

"Immagino che in grandi spazi il tavolo sia ben strutturato per consentire alle persone di essere seduti intorno comodamente", ha detto Ragazzo. 

I tavoli sono solo nove in edizione limitata e sono disponibili per l'acquisto presso la galleria "Spazio Rossana Orlandi" di Milano ma i disegni possono anche essere ordinati ed è possibile richiedere qualsiasi forma o dimensione.

 

 

Mercoledì, 24 Giugno 2015 12:47

TORRE TRIANGOLO A PARIGI?

Written by

 

Una piramide che non fa ombra per Parigi.

Potrebbe sorgere a Parigi una torre triangolare che non proietta ombre sugli edifici adiacenti e sfrutta il sole e il vento.

Firmato dallo studio Herzog & de Meuron, il “Progetto Triangolo” è una torre di 180 metri di altezza a forma di piramide, che sembra sorgerà a Parigi presso la Porta di Versailles. L'edificio, dovrebbe ospitare un centro congressi, uffici e un albergo e sarà completato entro il 2014, presenta una caratteristica peculiare: non proietta ombre sugli edifici adiacenti.


Il segreto sta nell'orientamento e nella sua forma: mentre da un lato appare come una massiccia piramide, dall'altro mostra di essere in realtà un triangolo ultra-sottile somigliante alla pinna di uno squalo.
La forma della torre, orientata in modo tale che il sole non proietti ombre sugli edifici circostanti, consentirà anche una “generazione ottimale di energia solare ed eolica”, spiegano gli architetti Herzog & de Meuron.

Costituito da materiali come la pietra e il vetro, l’edificio sorgerà nel cuore del Parco delle Esposizioni, arretrato rispetto alle vicine zone residenziali. La volumetria, semplice e compatta, terrà conto dell’impatto di un’architettura verticale sull’ambiente circostante.
“Progettato su scala della Porta di Versailles, la struttura giocherà un ruolo importante nella riorganizzazione dei flussi e nella nuova percezione dello spazio urbano”, spiegano dallo studio Herzog & de Meuron.




“La piazza della Porta di Versaille è, nella sua configurazione attuale, uno spazio molto complesso. La sua organizzazione a semi-cerchio è difficile da interpretare, dati i numerosi impedimenti visivi nonché l’assenza di spazi pubblici chiaramente identificabili tra il Parco delle Esposizioni e gli edifici che sorgono di fronte.

Costruire sulla piazza contribuirebbe a peggiorare questo problema di percezione. Per questo questo progetto propone di liberare tale spazio e di costruire lungo l’avenue Ernest Renan.

Questa scelta offrirà tre importanti vantaggi:

- consente la creazione di una piazza pubblica tra il boulevard Victor e la Hall 1 del Parco delle Esposizioni, grazie alla riorganizzazione dei flussi logistici;

- crea un forte legame tra i cosiddetti “piccolo” e “grande” parco, le due aree del Parco delle Esposizioni;

- segna l’asse Parigi-Issy-les-Moulineaux, consentendo allo spazio urbano di attraversare il viale periferico attivando l’intera facciata della avenue Ernest Renan”.

 
“Il Triangolo”, precisano gli architetti, “è concepito come una porzione di città sviluppata in verticale. È tracciato da una rete di flussi di traffico verticali e orizzontali di velocità e capacità differenti. Come i viali, le strade e i passaggi più intimi di una città, questi flussi di traffico ricavano la costruzione da piccole isole di forma e dimensioni diverse”.

“Questo distretto di “città verticale” è in stretta relazione con il suo ambiente ed è accessibile ad un pubblico molto vario. Riprendendo l'analogia delle piazze urbane, esso offre a ogni individuo l'opportunità di entrare in un complesso di spazi aperti a tutti i suoi livelli”.

C'è poi, chi già fantastica su i legami della futura "piramide di vetro" con gli altri elementi già presenti nella città.

 

VIENI PRESSO LA NOTRA SEDE E PRESENTA IL CODICE PROMOZIONALE NEL MOMENTO DELL'ORDINE: VIA LUCIO MARIANI 45 C - 00178 - ROMA O TELEFONA ALLO 06 7231477

PERSONALIZZA LA TUA STANZA, INSERISCI UNA DELLE NOSTRE PORTE IN VETRO SCORREVOLI ESTERNO MURO.

DA OGGI POTRAI STAMPARE DIRETTAMENTE SUL VETRO LA TUA IMMAGINE PREFERITA.

OTTERRAI UN GRANDE IMPATTO ESTETICO. 

 

 

Martedì, 23 Giugno 2015 09:19

IL PRIMO GRATTACIELO INVISIBILE

Written by

Seoul: Verrà creato un nuovo grattacielo, il suo nome sarà Infinity e la particolarità di questo edificio sarà l’invisibilità. 

Si tratta infatti del primo grattacielo invisibile: l’edificio sarà alto 450 metri e verrà costruito grazie a tecniche particolari e la facciata sarà coperta di telecamere a LED che con un gioco di proiezioni saranno in grado di rendere i contorni della torre indiscernibili e quindi invisibili. Le proiezioni possono anche trasmettere eventi speciali o pubblicità su tutto l’edificio.

Anche a led spenti il grattacielo sarà invisibile: verrà infatti costruito utilizzando una grande quantità di vetro trasparente

 

L’Infinity Tower sarà principalmente usato per il divertimento e il tempo libero: all’interno del grattacielo saranno ospitati un parco acquatico, grandi cinema e ristoranti. Una terrazza panoramica inoltre sarà il terzo punto di osservazione più alto al mondo. Il progetto non ha ancora una data di completamento prevista.

 

   

 

Venerdì, 12 Giugno 2015 08:49

FAI DA TE - COME CREARE CORNICE PER UNO SPECCHIO

Written by

 

 

Per decorare e rendere speciale, luminosa ed elegante la parete un po' spoglia di una stanza dell'appartamento, nulla risulta dare più luce e raffinatezza di un grande specchio dalla cornice particolare e decorativa.

Spesso ciò che fa lievitare il prezzo di uno specchio è proprio la cornice. Spesso un grande specchio si rivela un buon investimento per coprire una parete vuota. Lo specchio dona l'illusione che la stanza sia molto più grande e dona molta luce alla stanza.

Ecco perché può essere una bellissima idea quella di comporre una bella cornice per uno specchio fai da te, così da personalizzarla secondo le esigenze personali, i propri gusti e lo stile della stanza da arredare.

Basterà acquistare un semplice specchio delle dimensioni desiderate presso la nostra vetreria MASI GLASS, per poi decorarne i bordi così da formare una cornice originale e raffinata.

IN QUESTO TUTORIAL VI FAREMO VEDERE: come comporre uno specchio con oggetti trovati in natura, a COSTO ZERO!!!! e per un bellissimo risultato un po' magico per una stanza ispirata alle bellezze dei boschi o del mare.

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Rami di nocciolo ritorto
  • Conchiglie
  • Colla a caldo e colla vinilica
  • Lo Specchio
  • Cera d'api
  • Colla per ancoraggio specchio su telaio scelto o fissaggio a parete. 
  • Telaio in legno della forma dello specchio o Compensato o altro materiale

Per comporre uno specchio con oggetti trovati in natura, per prima cosa prendi il ramo di nocciolo e con un seghetto piccolo taglia i rametti più contorti, smussandone le estremità con la carta vetrata.

A questo punto, scegli i pezzetti che hanno la forma più elaborata per ottenere una composizione di sicuro effetto. La composizione per lo specchio risulterà più interessante se le estremità dei rametti si intersecheranno fra loro al di fuori dal perimetro dello specchio.

Ora, per comporre uno specchio con oggetti trovati in natura, distribuisci in modo assai delicato e con un panno morbido la cera d'api su tutte le superfici dell'oggetto e successivamente dovrai passare a lucidarle con un panno di lana in modo da ravvivarne il colore.

Giunti qui, per comporre uno specchio con oggetti trovati in natura, monta la composizione, disponendo davanti a te tutti gli elementi, e studiane la combinazione.

Inizia fissando con la colla a caldo i rami più spessi al bordo dello specchio, serviranno a creare una cornice stabile su cui puoi posizionare le altre parti decorative. Incolla i rami in modo che la loro sagoma fuoriesca leggermente dal bordo, creando così una struttura naturale di copertura del perimetro dello specchio.

Bene!!! Continua il lavoro lungo tutto il perimetro, per comporre uno specchio con oggetti trovati in natura pulendo le conchiglie rimuovendo ogni eventuale traccia di sabbia. Dedica molta cura al loro posizionamento, fondamentale per il risultato finale. Adesso fissa le conchiglie ai legnetti più spessi utilizzando sempre la colla a caldo.

Ora dobbiamo decidere se, e come, appendere al muro il nostro specchio

La soluzione più economica è incollare direttamente a muro lo specchio. Noi ve lo sconsigliamo.

Vi consigliamo dunque di prendere le misure del vostro specchio e crearvi un telaio in legno abbastanza solido da poter sostenere il peso dello specchio 

Se non siamo in grado di creare un telaio, possiamo pensare di incollare lo specchio su di una lastra di compensato, e poi agganciarla al muro con degli stop.

 

 

 

 

 

 

 

 

Con quasi quarant’anni di esperienza nel settore, Profilpas è diventata leader nella produzione di battiscopa e di profili in metallo e PVC per la posa di pavimenti e rivestimenti in ceramica, marmo, moquettes, parquet e pavimenti laminati

Nel corso dell’ultimo Cersaie 2014, l’azienda ha presentato moltissime novità tra cui Glass Profile, La MASI GLASS ne è rimasta molto colpita, e abbiamo voluto omaggiarli inserendo un articolo sul nostro blog!

L’interessante linea di profili in acciaio inox appositamente pensati per i box doccia e che permette la realizzazione di piatti doccia filo pavimento posati in opera.

Se stai pensando ad un bagno nuovo e molto elegante, richiedi subito un preventivo gratuito

MASI GLASS PRODUCE I VETRI PER IL VOSTRO NUOVO BOX DOCCIA.



In fase di progettazione o ristrutturazione di una casa, il bagno, come la cucina, è l’ambiente che richiede una maggiore attenzione sia nella gestione dello spazio che per quanto riguarda la scelta delle finiture. Se il locale destinato al bagno è di dimensioni ridotte una delle soluzioni più applicate, ormai diventata una vera e propria tendenza, è sicuramente quella di creare una doccia filo pavimento assicurando la corretta pendenza per lo scarico dell’acqua. In questo modo si ottimizza lo spazio e visivamente l’ambiente risulta più ampio e meno “pieno” , inoltre,  un piatto doccia posato in opera con la medesima finitura utilizzata per il pavimento dona continuità allo spazio.
Questi speciali profili a sezione complessa delimitano l’area dedicata alla zona doccia e, in alcuni modelli, offrono inoltre la possibilità di alloggiare direttamente il cristallo per applicazioni a vetro fisso.
 
Un piatto doccia filo pavimento con cristallo fisso è un elemento esteticamente piacevole da vedere, inoltre è una soluzione pratica che risponde a diverse esigenze, compreso il caso in cui le misure dell’area doccia non siano standard.
 
profili in acciaio per box doccia Glass Profile sono disponibili in differenti lunghezze: 98, 120 e 148 cm. Grazie alla prima parte non inclinata, possono essere tagliati nella misura desiderata offrendo così la possibilità di avere un vero e proprio prodotto su misura. Attualmente sono disponibili nella versione acciaio inox satinato lega AISI 304 che garantisce un’ottima durata nel tempo.
 

A questo nuovo sistema viene affiancata una linea completa di canaline doccia interamente realizzate in acciaio inox, con un design moderno ed un elevato livello estetico.

Dal punto di vista funzionale, il sistema Glass Profile permette inoltre di creare ambienti privi di barriere architettoniche.

 

 
 
 
Giovedì, 04 Giugno 2015 10:55

TAVOLI IN VETRO - IDEE E REALIZZAZIONI

Written by

Hai un abitazione con arredamento classico o Preferisci il moderno?

Stanchi dei soliti arredi, che offre la grande distribuzione, appiattendo lo stile e il design?

Nessun problema ci pensiamo NOI, il vetro accompagna da sempre ormai qualsiasi abitazione sia con stile Classico che Moderno.

La MASI GLASS srl propone elementi d'arredo, unici, realizzati esclusivamente su misura ed artigianalmente, grazie alla collaborazione di falegnami esperti, e serramentisti siamo in grado di realizzare ogni tipo di esigenza. 

Di seguito riportiamo solo alcuni dei Tavoli che siamo in grado di realizzare.

 


   
 

 

Pagina 1 di 2

Accedi o Registrati